Viaggiare con un cane in treno a soli 5€

Viaggiare con un cane in treno a soli 5€

Viaggiare con un cane in treno a soli 5€

Che bello finalmente si parte e tutti insieme! Mi chiamo Axe e sono un biondissimo golden retriver, ho sentito i miei umani che quest’anno mi porteranno in vacanza in treno e per me è la prima volta, non ci sono mai andato e sono davvero molto emozionato.

Sui treni trenitalia e le frecce è possibile viaggiare con un cane sempre ma per tutto agosto hanno deciso di contribuire alla battaglia contro l’abbandono ed hanno fissato la tariffa del nostro biglietto a soli 5€, e si non tutti hanno la fortuna di conoscere Trip For Dog e organizzarsi le vacanze a misura di cane ed improvvisano spendendo un sacco di soldini e passandosi una vacanza stressata.

In particolare, i cani di piccola taglia, i gatti ed altri piccoli animali domestici da compagnia devono stare in trasportino e viaggiano sempre gratuitamente nella prima e nella seconda classe di tutte le categorie di treni e nei livelli di servizio Executive, Business, Premium e Standard.

Ovviamente non è il mio caso, io nel trasportino non ci sto… sono una taglia “forte” :D ma viaggiare con un cane in treno in Italia è comunque possibile, come anche i miei simili di taglia grande però dobbiamo stare al guinzaglio e i nostri umani devono essere muniti di museruola (non la si deve mettere, basta averla dietro con se), in particolare:

Siamo ammessi sui treni IC ed ICN sia in prima che in seconda classe; sui treni Frecciabianca, Frecciarossa e Frecciargento, in prima e seconda classe e nei livelli di servizio Business e Standard. Sono esclusi il livello di servizio Executive, Premium, l’Area del silenzio e i salottini; sui treni Regionali nel vestibolo o piattaforma dell’ultima carrozza, con esclusione dell’orario dalle 7 alle 9 del mattino dei giorni feriali dal lunedì al venerdì dato che è piena di persone che vanno a lavorare; nelle carrozze letto, nelle carrozze cuccette e nelle vetture Excelsior, per compartimenti acquistati per intero… qualche piccola limitazione ma meglio così che niente come in SPagna dove i cani che superano gli 8 Kg è impossibile viaggiare… una follia!

Il biglietto è necessario acquistarlo insieme al biglietto dell’accompagnatore, infatti è ammesso un solo cane per persona. In via promozionale, durante il mese di agosto, noi a 4 zampe viaggiamo a soli 5 euro… ricordatevi che non potete farlo online, dovrete recarvi alla biglietteria, chissà se un giorno si potrà farlo direttamente da casa come tutti gli altri biglietti, speriamo bene.

Nella realtà dei fatti se siete fortunati troverete delle persone gentili e carine però oggi all’area cani la mia amica Mela, che ha già tanta esperienza in fatto di viaggi, mi ha raccontato che a volte si trovano persone a cui non piacciamo, o sono allergici o hanno semplicemente paura di noi (chissà perché poi sono un batuffolo di pelo dolcissimo… ma che ne sanno loro) e tocca fare un viaggio scomodo.

Ahimè nelle carrozze ristorante/bar non ci è consentito l’accesso, peccato… esce un profumino da quelle carrozze ma pazienza, fanno eccezione solo i cani guida dei non vedenti ovviamente, e ci mancherebbe… loro stanno lavorando: infatti loro possono viaggiare su tutti i treni gratuitamente senza alcun obbligo e sempre.

IMPORTANTE:
Ricordate alla vostra famiglia che è necessario avere il certificato di iscrizione all’anagrafe canina e il libretto sanitario o il passaporto del cane da esibire al momento dell’acquisto del biglietto (anche se non lo chiedono mai), ed a bordo del treno. Se trovati sprovvisti, si è soggetti a multe e nei casi peggiori vi fanno scendere alla prima fermata.

Ciao ciao e alla prossima! Buon viaggio a tutti

FONTE UFFICIALE: http://www.trenitalia.com/tcom/Offerte-e-servizi/Il-trasporto-degli-animali-domestici

About Redazione Trip For Dog

Mela è la co-fondatrice a quattro zampe di Trip For Dog, vacanze con un cane. Gestisce i contenuti redazionali ai vari collaboratori pelosi sparsi in giro per l’Europa. Suggerisce i luoghi dog friendly dove e come fare le vacanze con un cane in Italia e all’estero: documenti necessari, trasporti che ammettono animali, hotel che accettano cani, musei, spiagge per cani e molto altro.

Loading…
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.