Di seguito sono descritti i termini e le condizioni alle quali TRIPFORDOG Srl offre agli utenti l’accesso ai propri servizi.

1. DEFINIZIONI
Per consentire una completa comprensione e accettazione dei presenti termini e condizioni, i seguenti termini, al singolare e al plurale, avranno il significato di seguito indicato:
Titolare: TRIPFORDOG Srl, con sede legale in Via Giuntini, 25, 56023 Navacchio, Cascina (PISA) partita IVA IT02373810502, REA PI-202295, capitale sociale € 10.000,00, indirizzo e-mail [email protected], indirizzo PEC [email protected]
Applicazione: il sito web www.tripfordog.com i suoi sottodomini e le app mobile, gestite dal Titolare, che offre i servizi proposti da educatori cinofili, operatori cinofili, guide ambientali escursionistiche e guide turistiche per tour, attività, esperienze, ticket e visite guidate dog friendly;
Prodotti o Tour o BauTour o Pacchetto turistico o Attività o Esperienza:
i prodotti e/o servizi offerti tramite l’Applicazione;
Utente: il soggetto che accede all’Applicazione, senza distinzione di natura giuridica e finalità perseguita, interessato ai Prodotti offerti tramite l’Applicazione;
Consumatore o Turista o Cliente: persona fisica che agisce per scopi estranei rispetto all’attività imprenditoriale commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta che effettua un acquisto sulla Applicazione;
Fornitori Terzi o Partner: la persona fisica o giuridica che, agendo nell’esercizio della propria attività imprenditoriale commerciale, artigianale o professionale, vende e/o fornisce i Prodotti e/o Servizi tramite l’Applicazione;
Condizioni: il presente contratto che disciplina i rapporti tra il Titolare e gli Utenti.

TRIPFORDOG Srl, con sede legale in Via Giuntini, 25, 56023 Navacchio, Cascina (PISA) partita IVA IT02373810502, REA PI-202295, capitale sociale € 10.000,00, indirizzo e-mail [email protected], indirizzo PEC [email protected] è un marketplace che pubblicizza e promuove le offerte di servizi turistici, attività, esperienze o tour forniti da suoi Partner (di seguito anche “Fornitori terzi o Partner”) selezionati (ad esempio attività ricettive alberghiere ed extra alberghiere, agenzie per la mediazione di alloggi con finalità turistica, visite guidate enogastronomiche, istruzioni/animazioni cinofile, dog sittig, dog-beach, ticketing museale, guide turistiche autorizzate, guide ambientali escursionistiche ed altri servizi accessori, ecc.) a consumatori i quali potranno procedere alla fase di prenotazione e di acquisto dei servizi prescelti attraverso l’Applicazione il quale si limita a promuovere la diffusione on line dei servizi su descritti, essendo l’attività di organizzazione tecnica dei viaggi, ove obbligatoria per legge, eseguita dalla stessa essendo una agenzia viaggi autorizzata.
Le presenti Condizioni Generali di acquisto del pacchetto turistico disciplinano l’uso della Applicazione e dei siti ad essa collegati da parte dei consumatori (di seguito anche “utenti”, “utenti registrati”, “visitatori” o “clienti”), definendo i rispettivi diritti e obbligazioni e regolando il rapporto fra i consumatori della piattaforma web che prenotano una attività ed i partner che la offrono e la forniscono.
Le presenti condizioni di servizio e di utilizzo della Applicazione dovranno essere accettate senza eccezioni e/o modifiche e/o integrazioni dall’utente registrato e dall’acquirente e/o dal terzo/i beneficiario/i del servizio acquistato su TRIPFORDOG e siti collegati. Eventuali modificazioni delle presenti Condizioni Generali saranno rese note mediante pubblicazione sulla Applicazione e avranno validità solo per i contratti conclusi successivamente alla loro entrata in vigore, salvo siano modifiche alla Applicazione dovute all’aggiornamento tecnologico.

2. DIREZIONE TECNICA
TRIPFORDOG Srl, con sede legale in Via Giuntini, 25, 56023 Navacchio, Cascina (PISA) partita IVA IT02373810502, REA PI-202295, capitale sociale € 10.000,00, indirizzo e-mail [email protected], indirizzo PEC [email protected] con Polizza R.C. num. 176177054

2b. RAPPORTI TRA TITOLARE, FORNITORE TERZO E UTENTI E CONSUMATORI
Le presenti Condizioni disciplinano esclusivamente i rapporti tra il Titolare dell’Applicazione e gli Utenti o Consumatori e non si applicano ai rapporti tra gli Utenti o Consumatori ed i Fornitori Terzi.
L’Applicazione mette in relazione Fornitori Terzi con Utenti o Consumatori interessati ad acquistare beni e/o ricevere servizi.
Il Titolare non è parte del rapporto che verrà instaurato tra Utenti o Consumatori e Fornitori Terzi, dovendo essere considerato quale mero gestore tecnico dell’Applicazione, e non sarà responsabile sotto alcun profilo.

2c. REGISTRAZIONE
Per poter utilizzare alcune funzionalità dell’Applicazione, gli Utenti devono registrarsi fornendo, in maniera veritiera e completa, tutti i dati richiesti nel relativo form di registrazione ed accettare integralmente la privacy policy ( www.tripfordog.com/privacy-policy) e le presenti Condizioni. L’Utente ha l’onere di custodire le proprie credenziali di accesso.
Resta inteso che in nessun caso il Titolare potrà essere ritenuto responsabile in caso di smarrimento, diffusione, furto o utilizzo non consentito da parte di terzi, a qualsivoglia titolo, delle credenziali di accesso degli Utenti.

 

3. TOUR, BAUTOUR, ATTIVITÀ, ESPERIENZA O PACCHETTO TURISTICO

La nozione di Tour o BauTour è: “esperienza o attività con guide turistiche, guide ambientali escursionistiche, educatori cinofili e/o operatori cinofili”.
La nozione di pacchetto turistico è: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod. Tur.). Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico quando richiesto esplicitamente per iscritto (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al fondo di garanzia di cui al successivo art. 21.

4. CONTRATTO DI VIAGGIO O TOUR
Il contratto di viaggio o Tour è costituito da: a) la Scheda di Prenotazione su modulo elettronico o su supporto digitale; b) dai presenti termini e condizioni generali e dal regolamento di partecipazione, che dovranno essere accettati mediante sottoscrizione (per prenotazioni su supporti cartacei pdf) od accettazione on line (per le prenotazioni su modulo elettronico della Applicazione); c) dal foglio notizie c.d. definitivo.
Ogni partecipante è tenuto a conservare copia dei suddetti documenti debitamente compilati e sottoscritti od accettati on line (mediante il sistema del Punta e Clicca), in quanto gli stessi costituiscono copia del contratto di viaggio turistico.

5. INFORMAZIONI AL TURISTA, CLIENTE O CONSUMATORE
a. Prima dell’inizio del viaggio l’organizzatore e/o l’intermediario comunicano al turista, solo a saldo ricevuto, le seguenti informazioni:
– giorno, orari e luogo di incontro;
b. L’organizzatore predispone in catalogo o nel programma fuori catalogo – anche su supporto elettronico o per via telematica – una scheda tecnica. In essa sono contenute le informazioni tecniche relative agli obblighi di legge cui è sottoposto il Tour Operator o l’Agenzia Viaggi.
c. In caso di servizio di ticketing, i biglietti saranno inviati a mezzo email solo dopo la ricezione del saldo e comprovata la disponibilità del giorno e l’ora richiesta oltre che la disponibilità, ove previsto, di un operatore cinofilo.

6. PROPOSTA D’ACQUISTO – PRENOTAZIONI
La prenotazione dei tour dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal Cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione della proposta di compravendita del pacchetto turistico si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico. Le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dall’organizzatore, in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico dall’art. 37 comma 2 Codice del Turismo, prima dell’inizio del viaggio quando esplicitamente richiesto.

7. PROCEDURA DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO
Nel caso il Cliente fosse interessato a prenotare un servizio disponibile nella Applicazione e vorrà conoscere gli elementi identificativi del Fornitore locale, dovrà obbligatoriamente registrarsi al sito web www.tripfordog.com, creare un account, prestando il consenso espresso alla Privacy così come richiamata ed accettare espressamente i presenti Termini e Condizioni Generali.
I dati personali del consumatore verranno trasmessi al partner, unitamente a tutti i dettagli della prenotazione, una volta concluso il procedimento di acquisto online sulla APPLICAZIONE e confermata la prenotazione 24 ore prima dell’inizio della attività a mezzo email e/o telefonico.
Il Cliente dovrà fornire dati e informazioni vere, corrette, complete ed aggiornate. I dati anagrafici e la email devono altresì corrispondere esclusivamente ai propri dati personali e non di terze persone. Ciò è il requisito necessario per la fruizione dei servizi promossi da TRIPFORDOG.
TRIPFORDOG si riserva la facoltà di non accettare ordini di acquisto/prenotazioni e soprattutto se non debitamente compilati o con dati omessi, falsi o incompleti.
Il Cliente che provvede alla registrazione sulla Applicazione è responsabile della riservatezza e dell’utilizzo della propria password di accesso al sito e del proprio account. È responsabile inoltre di tutte le attività che si svolgono in connessione con il proprio account e dovrà notificare a TRIPFORDOG immediatamente ogni uso non autorizzato del proprio account, anche presunto.
TRIPFORDOG si riserva il diritto incondizionato di chiudere/sospendere qualsiasi account dell’utente o del Fornitore terzo e di inibire il nuovo accesso alla piattaforma web e siti collegati, fatto salvo il diritto al risarcimento del danno, qualora venga posta in essere una qualsiasi condotta illecita, contraria ai principi di correttezza e buona fede e idonea a cagionare danni patrimoniali e non a TRIPFORDOG e/o a terzi.
Si precisa che in fase di prenotazione la disponibilità dei servizi offerti dal Fornitore, sia in termini di quantità che tempistica, sono dallo stesso gestiti secondo un contingente/calendario da questi amministrato, a sua esclusiva responsabilità.
La prenotazione si conclude con il pagamento del prezzo totale dell’offerta mediante un sistema online (sul circuito PayPal, Stripe o altro mezzo di pagamento tracciabile) utilizzando la nostra piattaforma web o a mezzo di bonifico bancario. Il pagamento è gestito da TRIPFORDOG SRL tramite le piattaforme sopra citate e sono responsabili per le transazioni commerciali.
La documentazione comprovante il corretto svolgimento del pagamento elettronico, verrà inviata via e-mail da TRIPFORDOG al Cliente. La ricevuta fiscale o fattura (o altro documento) se esplicitamente richiesto, sarà rilasciata direttamente da TRIPFORDOG e dopo l’erogazione del servizio. La ricevuta fiscale del Partner o Fornitore Terzo è obbligatoria ai sensi di legge per poter emettere il corrispettivo dovuto.
Tramite il circuito elettronico PayPal o Stripe, anche senza essere registrati allo stesso, sarà possibile effettuare il pagamento con carta di credito per effettuare una prenotazione ed acquistare il servizio scelto. L’utilizzo del circuito PayPal o Stripe comporta l’accettazione da parte dell’utente delle condizioni di servizio dei detti gestori con conseguente loro autorizzazione ad effettuare i pagamenti secondo le istruzioni impartite e secondo eventuali costi della carta di credito stessa.
All’avvenuto pagamento, TRIPFORDOG, in tempo reale invierà via email conferma dell’avvenuta prenotazione/acquisto nonché, se previsto, del C.P.U. (codice prenotazione univoco) quale codice univoco alfanumerico che identifica con esattezza la prenotazione e la parti interessate, anche mediante visualizzazione su idoneo strumento elettronico (tablet, smartphone, altri digital devices).
Per motivi di sicurezza, al momento della fruizione del servizio turistico, potrebbe essere necessario presentare un documento d’identità valido con foto. Ai fini dell’esecuzione del contratto TRIPFORDOG comunica ai Partner i riferimenti anagrafici e di contatto del Cliente e viceversa. In caso di danni causati dal Cliente a mezzi, strutture, arredi e suppellettili, o quant’altro del Partner, il Cliente sarà tenuto a risarcire il danno creato o l’ eventuale franchigia assicurativa, ove presente.
In tempo reale TRIPFORDOG notificherà al competente Partner, Fornitore terzo l’intervenuta vendita. Inoltre, nella sezione riservata della Applicazione il Cliente potrà, in ogni momento, visualizzare i dettagli delle prenotazioni effettuate ed eventualmente attivare la cancellazione/modifiche delle stesse, così come disposto dal successivo punto 5, mediante apposito sezione prevista nella Applicazione.
Il mancato pagamento del saldo prima della partenza costituisce clausola risolutiva espressa del contratto di viaggio, con obbligo a carico del cliente di pagare l’intero saldo dovuto.

8. PREZZO
Le quote individuali di partecipazione sono variabili ed indicate sul programma pubblicato di ciascun Tour. Il prezzo potrà essere variato soltanto in conseguenza alle variazioni di EXTRA quando presenti.
Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai prezzi in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti pubblicati sui siti web. In ogni caso il prezzo non può essere aumentato nei 20 giorni che precedono la partenza e la revisione non può essere superiore al 10% del prezzo nel suo originario ammontare. Il prezzo è composto da:
quota di iscrizione o quota gestione pratica;
quota di partecipazione: espressa in catalogo o nella quotazione del pacchetto fornita all’intermediario o al turista;
costo eventuali polizze assicurative contro i rischi di annullamento e\o spese mediche o altri servizi richiesti;
costo eventuali visti e tasse di ingresso ed uscita dai Paesi meta della vacanza.
oneri e tasse portuali

9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA
TRIPFORDOG si riserva il diritto di annullare il viaggio nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti indicato nella scheda del tour, dandone comunicazione immediata ai Clienti ed al Fornitore Terzo anche a mezzo mail o per cause di forza maggiore non dipendenti dal Titolare.
Il Cliente può esercitare i diritti sopra previsti indicati negli art. 41 e 42 del codice del turista quando TRIPFORDOG dovesse annullare il viaggio prenotato per il mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti e/o per cause di forza maggiore relative al pacchetto turistico acquistato. A tal proposito si specifica che scioperi, avvenimenti bellici, disordini civili e militari, sommosse, saccheggi, atti di terrorismo, calamità naturali, avverse condizioni atmosferiche, problemi tecnici o simili, epidemie, pandemie che possono causare modifiche anche sostanziali al programma di viaggio, costituiscono causa di forza maggiore e non sono imputabili a TRIPFORDOG, ne ai Partner né ad altri operatori che forniscono servizi compresi nel pacchetto turistico. TRIPFORDOG non è pertanto tenuta a rimborsare alcun danno o spesa supplementare sostenuta dal cliente.
In caso di annullamento del viaggio da parte dell’organizzatore, il Cliente potrà esercitare il diritto di recesso senza penalità previsto dagli artt. 41 e 42 del codice del turismo ed avrà diritto all’offerta di un pacchetto turistico sostituivo di valore equivalente, se disponibile senza supplementi di prezzo, o al rimborso delle somme già pagate entro sette giorni lavorativi dal recesso del cliente od annullamento del viaggio
Il Cliente dovrà dare comunicazione a TRIPFORDOG a mezzo e-mail, della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l ’avviso di modifica di cui sopra.
L’eventuale rimborso in seguito a cancellazione nei termini sopra descritti sarà predisposto mediante bonifico bancario.

10. RECESSO DEL TURISTA E PENALI APPLICABILI
Il cliente ha diritto di recesso dal contratto prima della partenza senza spese o penalità nelle seguenti ipotesi:
annullamento del viaggio prima della partenza per mancanza del numero minimo di partecipanti o per cause di forza maggiore di cui al precedente art. 9;
aumento del prezzo di cui al precedente art. 9 in misura eccedente il 10%;
mancata accettazione da parte del cliente della proposta alternativa formulata da TRIPFORDOG prima della partenza in conseguenza di modifiche significative di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come essenziali fondamentali ai fini della fruizione del viaggio prenotato di cui al precedente art. 9;
Al di fuori delle ipotesi previste dai precedenti punti sub 1), 2) e 3) è escluso il diritto di recesso senza spese del cliente prima della partenza, poiché ai sensi dell’art. 47, lettera g) del codice del consumo così come modificato dal D.Lgs. 21/2014, nel caso dei contratti di vendita di pacchetti turistici sia in forma cartacea che in formato elettronico on line non si applicano gli artt. da 45 a 67 (sez. da I a IV del capo III) del Codice del consumo.
B) Al Cliente che recede dal contratto prima della partenza per qualsiasi causa o motivo, al di fuori delle ipotesi elencate al precedente punto A) sub 1), 2) e 3), VNM si riserva il diritto di addebitare le penali, calcolate sulla quota totale di partecipazione, nella misura qui di seguito indicata:
Per cancellazioni oltre i 7 giorni dalla data di inizio soggiorno: non vi saranno trattenute sulla quota di partecipazione al tour;
Per cancellazioni da 6 giorni a 3 giorni dalla data di inizio soggiorno: sarà trattenuto il 50% dell’intera quota di partecipazione;
Per cancellazioni da 0 giorni a 2 giorni dalla data di inizio soggiorno: sarà trattenuto il 100% dell’intera quota di partecipazione;
In caso il cliente non si presenti alla partenza o rinunci durante lo svolgimento del viaggio stesso: sarà trattenuto il 100% dell’intera quota di partecipazione;
Nessun rimborso della quota di partecipazione versata sarà accordato a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali o del proprio cane (compresi i visti di ingresso nei paesi da visitare, vaccinazioni, passaporto etc…). Tali penalità si intendono calcolate sulla quota totale di partecipazione.
Tutte le cancellazioni, da parte del Cliente, devono essere condotte sulla APPLICAZIONE nella sezione riservata in apposito menù, secondo le disposizioni appresso riportate, precisando che le cancellazioni che avvengono al di fuori della piattaforma non sono ritenute valide.
L’eventuale rimborso in seguito a cancellazione nei termini sopra descritti sarà predisposto mediante bonifico bancario entro 30 giorni.
Al fine di evitare le applicazioni delle penali di cui sopra nei casi di annullamenti prima della partenza dovuti a malattia od infortunio, il cliente dovrà provvedere a richiedere anche on line la stipula della polizza di assicurazione per il rischio penalità per annullamento indicata al successivo art. 19.

11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA
L’Organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire, per qualsiasi ragione tranne che per fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto, dovrà predisporre adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del turista, oppure rimborsare quest’ultimo nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

12. CORRISPONDENZA CON L’UTENTE
Il Cliente effettuando una prenotazione sulla Applicazione, acconsentirà alla ricezione delle seguenti comunicazioni: (A) una email di conferma dell’avvenuta prenotazione, qualunque sia stato il metodo di pagamento come esplicitato al punto 4 c) (B) una email e/o messaggio che avverte il Cliente, per tempo, dell’avvicinarsi dell’evento da fruire, con ogni ulteriore informazione e suggerimento utile; (C) una email e/o messaggio successiva all’esecuzione della prestazione da parte del Partner, con l’invito ad esprimere un giudizio sullo stesso ed eventualmente a condividere le foto/video amatoriali effettuate durante l’esperienza vissuta conferendo opportuna autorizzazione e liberatoria al trattamento dei dati personali, lo stesso vale per i Partner. A tal fine si invita il Cliente a prendere contezza delle norme sulla privacy pubblicate in calce alla presenti Condizioni Generali sull’Applicazione.

13. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA
La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del Paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista.

14. SERVIZIO CLIENTI
L’organizzatore mette a disposizione del cliente registrato, alla sezione SUPPORT, un apposito servizio clienti per qualsiasi informazione, richiesta e/o supporto in fase di pre e post vendita dei prodotti.

15. REGIME DI RESPONSABILITÀ
TRIPFORDOG in quanto mera promotrice e pubblicitaria di servizi tra il Cliente ed il Partner non è parte contraente tra il Partner ed i clienti finali, pertanto è responsabilità del Partner in qualità di fornitore la corretta informazione ed esecuzione dei servizi acquistati, fermo restando che ogni qualvolta sia obbligatorio per legge, TRIPFORDOG si avvarrà della propria direzione tecnica da agenzia di viaggio autorizzata e fornita di idonea assicurazione per la responsabilità civile a favore del consumatore per i danni derivanti dall’inadempimento o dalla inesatta esecuzione delle prestazioni oggetto del servizio turistico acquistato.
Inoltre TRIPFORDOG non sarà responsabile per qualsiasi dei seguenti danni o perdite (siano questi danni, dove previsti, prevedibili, noti o altro): (a) perdita di dati; (b) perdita di ricavi o profitti previsti; (c) perdita di affari; (d) perdita di opportunità; (e) perdita di avviamento o di danno alla reputazione; (f) perdite subite da terzi; (g) ogni conseguente danno indiretto, speciale o esemplare derivante dall’uso della Applicazione indipendentemente dalle sue modalità. TRIPFORDOG, nell’organizzazione delle varie attività, esperienze e servizi non è responsabile delle coincidenze con gli itinerari dei singoli clienti; non è responsabile per lesioni, danni, perdite, incidenti, ritardi o irregolarità, responsabilità o spese a persona o di proprietà a causa di inadempienza da parte di qualsiasi soggetto, vettore o altra società o persona che fornisce servizi inclusi nei servizi acquistati per tramite l’Applicazione. Inoltre, TRIPFORDOG non sarà in alcun modo ritenuta responsabile per qualsiasi malattia, furto, vertenze di lavoro, guasti macchine, tumulti governativi, atti di guerra e/o di terrorismo, condizioni meteorologiche, difetto di un veicolo di trasporto o per qualsiasi sfortuna o caso o eventuali altre cause inevitabili ed eccezionali e come tali indipendenti dalla loro volontà. I servizi di TRIPFORDOG, incluse le informazioni, i nomi, le immagini, i loghi, i prezzi, le date e la disponibilità dei servizi promossi da TRIPFORDOG vengono forniti “Cosi com’è” e “in base alla disponibilità”, entrambe indicate dal Fornitore interessato, senza alcuna responsabilità o qualsiasi tipo di garanzia offerta (esplicita o implicita per legge) da TRIPFORDOG.
L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni relative alla organizzazione ed esecuzione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, compresi gli obblighi di garanzia di cui all’art. 50 e salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Turismo.

16. LIMITI DEL RISARCIMENTO
I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti, dalla C.C.V, dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile, ad eccezione dei danni alla persona non soggetti a limite prefissato.
Per il caso di danni alla persona che dovessero derivare da responsabilità imputabile all’organizzatore per mancato od inesatto adempimento ad una delle prestazioni comprese nel pacchetto turistico, i conseguenti danni saranno risarcibili secondo le norme delle convenzioni internazionali di cui sono parte l’Italia o l’Unione europea, che disciplinano le singole prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico, così come recepite dall’Ordinamento italiano, ai sensi dell’art. 44 del codice del turismo.
Per i casi di danni diversi da quelli alla persona derivanti da inadempimento od inesatta esecuzione delle prestazioni oggetto del pacchetto turistico imputabile a TRIPFORDOG, le parti convengono espressamente che il risarcimento non potrà superare quanto previsto dalle convenzioni internazionali che disciplinano le prestazioni oggetto del pacchetto turistico rimaste totalmente o parzialmente inadempiute.
Nel caso in cui dall’inadempimento od inesatta esecuzione delle prestazioni oggetto del pacchetto turistico imputabili a TRIPFORDOG e di non scarsa importanza ai sensi dell ’art. 1455 c.c., il danno da vacanza rovinata risarcibile ai sensi dell ’art. 47 del codice del consumo, non potrà superare il valore della prestazione non goduta e, comunque, il valore complessivo del pacchetto turistico acquistato.

17. OBBLIGO DI ASSISTENZA
L’organizzatore appresta con sollecitudine ogni rimedio utile al soccorso del turista in difficoltà secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento del danno nel caso in cui l’inesatto adempimento del contratto sia a questo ultimo imputabile. L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore. Sarà attivo un numero ESCLUSIVAMENTE PER LE EMERGENZE, non saranno prese in considerazione telefonate a titolo informativo ma solo per ragioni di emergenza reale e comprovata.

18. RECLAMI E DENUNCE
Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchetto affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminuito o escluso ai sensi dell’art.1227 c.c. Fermo l’obbligo di cui sopra, il turista può altresì sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al Partner, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di partenza.

19. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO
Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile e consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto, dagli infortuni e\o malattie che coprano anche le spese di rimpatrio e per la perdita e\o danneggiamento del bagaglio. I diritti nascenti dai contratti di assicurazione devono essere esercitati dal turista direttamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste nelle polizze medesime, come esposto nelle condizioni di polizza pubblicate sui cataloghi o esposte negli opuscoli messi a disposizione dei Turisti al momento della partenza. PAGINA ASSICURAZIONE PER DETTAGLI

20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE
Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 67 Cod. Tur. l’organizzatore potrà proporre al turista – sul catalogo, sulla documentazione, sul proprio sito internet o in altre forme – modalità di risoluzione alternativa delle contestazioni insorte. In tal caso l’organizzatore indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale adesione comporta.

21. REQUISITO DELLA MAGGIORE ETÀ
I servizi offerti sulla Applicazione non sono destinati ai minori di 18 anni, ma a maggiorenni con capacità d’agire necessaria per prenotare le offerte, accettando quindi integralmente il contenuto delle presenti Condizioni Generali nonché delle condizioni specifiche della singola offerta debitamente pubblicate sulla Applicazione.
Il Cliente che intende usufruire dei servizi di TRIPFORDOG, dichiara quindi, di essere maggiorenne (di aver cioè compiuto i 18 anni di età) e di disporre della capacità legale necessaria per prenotare le offerte, accettando quindi integralmente il contenuto di queste Condizioni Generali.

22. PRIVACY
TRIPFORDOG rende edotto il Cliente del fatto che ogni informazione di carattere personale comunicata sulla Applicazione sarà utilizzata conformemente a quanto riportato in seno all’informativa sulla Privacy di cui si invita a prendere piena e completa visione nonché contezza dei contenuti. I dati personali richiesti e raccolti durante il processo di acquisto, in rispetto della Legge sulla Privacy D.Lgs n.196 del 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e successive modificazioni e/o integrazioni: a) sono raccolti e trattati elettronicamente e/o meccanicamente con lo scopo e per le finalità di adempimento contrattuale per la fornitura di eventi, servizi e di gestione interna; b) gli indirizzi di posta elettronica verranno utilizzati per l’invio di informazioni e dati utili all’esecuzione del presente contratto; c) saranno trattati da incaricati di TRIPFORDOG, dal Partner per l’espletamento del rapporto contrattuale e come indicato alla lettera a); d) potranno essere comunicati a soggetti terzi, opportunamente delegati dalle suddette parti, all’espletamento delle attività necessarie solo per l’esecuzione del presente contratto, ma in nessun altro caso ceduti. Titolare al trattamento dei dati personali di è TRIPFORDOG Srl, con sede legale in Via Giuntini, 25, 56023 Navacchio, Cascina (PISA) partita IVA IT02373810502, REA PI-202295, indirizzo e-mail [email protected], indirizzo PEC [email protected] nella persona del legale rappresentante; quanto al Partner, il titolare al trattamento dei dati è la persona indicata quale legale rappresentante del Partner fornitore nella scheda di attività del servizi, salvo diverso soggetto che lo stesso si impegna prontamente a comunicare. Il consumatore accettando le presenti Condizioni Generali si autorizzano reciprocamente ed espressamente al trattamento dei dati personali a norma del D.Lgs. n.196/2003 e successive modifiche e/o integrazioni. il Consumatore può usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare. La piattaforma è disponibile al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/

23. MODIFICHE DELLE CONDIZIONI GENERALI
TRIPFORDOG può cambiare, integrare o cancellare le presenti Condizioni Generali, nonché altra documentazione presente sulla Applicazione, o qualunque parte di esse in qualsiasi tempo e con la massima discrezionalità qualora ritenga ciò necessario per ragioni di carattere giuridico o tecniche, o anche in conseguenza di cambiamenti nei servizi offerti e nel layout della Applicazione. A tal fine, il Titolare comunicherà ai soggetti interessati con apposito avviso tali modifiche, di cui si richiederà nelle forme di legge accettazione.

24. DIRITTO APPLICABILE E FORO COMPETENTE
Il contratto è regolato dalla legge italiana. Per ogni controversia che dovesse insorgere con riferimento all’interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente rapporto, le parti riconoscono la competenza esclusiva del Foro di PISA, salve le disposizioni di legge riguardo al foro del consumatore di cui al Codice del Consumo italiano (D.lgs. 206 del 2005).

25. DOVERI DEI PARTNER
I Fornitori terzi alla loro registrazione dichiarano di non utilizzare metodi coercitivi sui cani. Hanno obbligo di essere puntuali e mantenere un comportamento professionale. I Partner saranno dotati di materiale per farsi identificare dai clienti al punto e all’ora del punto di ritrovo deciso e dovranno indossarlo almeno all’incontro programmato e se vogliono durante l’attività.
24 ore prima dell’evento verrà inviato al Fornitore tramite Whatsapp il contatto del cliente per eventuali ritardi o comunicazioni e viceversa sarà inviato il numero di telefono del Partner al cliente nella stessa modalità.
È inoltre fortemente gradito fare almeno una fotografia di gruppo/famiglia ovviamente cane compreso e inviarla a insieme al numero d’ordine insieme alla fattura o ritenuta d0acconto. I pagamenti ai fornitori avverranno il primo giorno lavorativo dopo che l’evento viene effettuato, previo invio della fattura/ritenuta intestata a:
TRIPFORDOG Srl
Via Giuntini, 25, 56023 Navacchio, Cascina (PISA)
P. IVA IT02373810502
A mezzo email all’indirizzo: [email protected]
Nel caso l’attività venga annullata per motivi di forza maggiore dal Partner ci deve essere comunicato almeno 48 ore prima dello svolgersi di tale attività in maniera tale che si possano avvertire clienti per tempo e proporgli una posticipazione, un buono omaggio di egual valore o un rimborso totale a loro discrezione. I Partner inoltre dichiarano di non effettuare né ora né in futuro gli stessi servizi per siti o app concorrenti di TRIPFORDOG nello specifico siti di turismo dog friendly, ovviamente sono liberi esercitare la loro professione in totale libertà e/o collaborare con aziende, enti e/o associazioni cinofile e/o turistiche fatto salvo quanto specificato.